Italia gratuito

Il tuo carrello

Il tuo carrello

Subtotale:

Come smettere di fumare: benefici, trucchi, tecniche ed effetti collaterali

Valutazione 4.6 di 5 (37 Recensioni degli utenti)

Ecco come smettere di fumare con il giusto approccio

Dire addio una volta per tutte al vizio del fumo è faticoso ma assolutamente possibile. Nel corso degli anni tantissime persone hanno intrapreso la via per cessare in via definitiva con prodotti a base di nicotina e il successo non è tardato ad arrivare. Le strategie raggiungere il grande obiettivo sono molteplici e adatte a ogni individuo in quanto riguardano varie sfere della vita e diversi approcci:

  • Farmacologici
  • Rimedi naturali e fai da te
  • Psicologici

Affinché ognuno di questi sia efficace, è indispensabile che chi intraprende questo percorso sia spinto da motivazioni valide e che lo portino al raggiungimento del target prefissato. Senza una dose di buona volontà e determinazione risulta infatti non possibile vincere questa gara.

Se ti stai chiedendo come smettere di fumare, sei nel posto giusto, perché troverai tantissime risposte, testimonianze e suggerimenti che hanno lo scopo di darti una mano una volta per tutte.

Scopri come smettere di fumare in 5 giorni

Tra le strategie che si possono attuare, c’è quella di stoppare in poco meno di una settimana la voglia di accendersi una sigaretta. Al fine che ciò avvenga bisogna prendere dei provvedimenti che devono modificare lo stile di vita. Le prime quarantotto ore di fatti saranno piuttosto complicate in quanto la sintomatologia post assenza di prodotti nicotinici graverà sul vostro fisico e sulla vostra salute mentale. Vi capiterà quindi di essere nervosi, magari di avere attacchi di panico e di pensare morbosamente alle sigarette. In questa fase, succhiare delle caramelle potrebbe essere un buon espediente per tenere la bocca impegnata e scaricare le tensioni.

Anche lo yoga, la respirazione e la meditazione sono degli alleati adatti a smettere di fumare in 5 giorni in quanto tengono il cervello impegnato in attività e non gli permettono di pensare al motivo per il quale state cambiando in meglio. Superati i primi momenti, di solito al quinto giorno, gli effetti spiacevoli sono terminati e se sarete forti psicologicamente, avrete ottenuto ciò che volevate.

Interrompere di colpo è possibile

Interrompere da un giorno all’altro con il brutto vizietto è praticabile. Certo, non sarà una passeggiata e dovrete stare in guardia riconoscendo i possibili effetti collaterali come la sonnolenza e combattendo l’astinenza. Se sarete molto forti dal punto di vista psicologico, ce la farete.

Per smettere di fumare di colpo, è giusto che sappiate che i giorni più difficili sono quelli immediatamente successivi alla vostra scelta dove i primi sintomi vi metteranno a dura prova. Se riuscirete a tenerli a bada ricordando che comunque, tendenzialmente, sono lievi, allora poi piano piano il percorso sarà in discesa e oltremodo piacevole.

Agopuntura per smettere di fumare funziona

Questo risulta essere un metodo efficace tra i tanti, in quanto il trattamento si basa su un’analisi totale dei sintomi causati da astinenza e cerca di bilanciare le energie del corpo così da garantire benefici alla salute del soggetto. Gli aghi che si adoperano sono monouso e sterili e vengono applicati sulla pelle della persona in punti ben precisi.

Di tradizione cinese, l’agopuntura risulta funzionante in quanto la sua teoria si basa sulla stimolazione di alcune aree precise che sono in connessione molto stretta con il sistema nervoso somatico ed auricolare. Ciò influisce in maniera positiva, sugli equilibri ormonali e vascolari, riducendo i cosiddetti tipici effetti causati dalla crisi d’astinenza.

Di norma, dopo qualche seduta il paziente può iniziare a ritenersi soddisfatto; queste tempistiche però variano a seconda delle abitudini delle persone e possono essere necessarie anche molte più sedute.

Smettere di fumare: rimedi della nonna che dovresti provare

Tra le varie strategie esistono anche quegli approcci più naturali e che conservano la saggezza popolare di quei tempi in cui non esistevano prodotti farmacologici o terapie di origine lontana. Sovente, infatti, attraverso i consigli di chi era più grande, si provava ad ottenere i successi sperati e anche oggi, per smettere di fumare i cosiddetti rimedi della nonna possono essere per lo meno provati. La loro efficacia è sicuramente soggettiva e ne esistono svariati a seconda del luogo in cui vi trovate e delle tradizioni legate a questo fenomeno.

Ciò che è sicuro è che sono completamente naturali e quasi senza conseguenze negative in caso di fallimento.

Scopriamo assieme i metodi più popolari consigliati dalle nonne:

Prodotto Come si usa
Frutta secca Masticarla a pezzetti
Zenzero In polvere o per infusione
Bicarbonato di sodio Un pizzico sotto la lingua al bisogno
Acqua e limone Calda o fredda
Liquirizia Radice o caramelle
Arancia e carota Infusi da bere

Come funzionano i cerotti per smettere di fumare

Oltre alle pastiglie esiste anche la possibilità di cercare di fermare la voglia di fumare attraverso l’applicazione sul corpo di alcuni prodotti che sono in grado di rilasciare nicotina. Si tratta di cerotti che rilasciano, per mezzo della cute, delle leggere quantità nicotiniche che nel corso del tempo vanno ridotte. Questo meccanismo dovrebbe fare smettere di fumare. I vantaggi dei cerotti vanno ricercati nel fatto che dovrebbero ridurre i primi sintomi da astinenza, inoltre sono pratici in quanto applicabili sul corpo e non devono essere quindi ingeriti come fossero pastiglie.

Capisci perché smettere di fumare è importante

Sono molteplici le motivazioni che vi devono portare a interrompere definitivamente questa orribile dipendenza. In primis perché le aspettative di vita dei tabagisti sono notevolmente ridotte rispetto a quelle delle altre persone; in Italia si stima che siano attribuite oltre 93.000 morti legate al fumo di tabacco con un’incidenza maggiore sul sesso maschile. Inoltre, è necessario sapere che fumare può portare anche a disabilità gravi conseguentemente a ictus e infarti e il rischio è quello di rimanere sulla sedia a rotelle, o peggio ancora allettati per tutta la vita.

Se avete una famiglia e dei figli, questi se vi osservando mentre state accendendo le sigarette potrebbero volervi imitare diventando così dei futuri fumatori, ciò è pericoloso e vi deve fare riflettere e prendere la decisione in modo celere. Se non riesci, chiedi aiuto su come fare al farmacista o al tuo medico. Esiste anche un numero verde antifumo che puoi chiamare per farti aiutare, risponderanno degli esperti in grado di darti una mano.

È inoltre noto che moltissimi tumori possono essere causati dal fumo:

  • Polmonare
  • Del cavo orale
  • Della gola
  • Del pancreas
  • Della vescica
  • Dell’esofago
  • Delle ovaie
  • Leucemie

Sintomi negativi

Come abbiamo visto, tra le possibili conseguenze a questo vizio ci può essere anche la morte o situazioni di invalidità anche totale. Per evitare che la tua dipendenza si trasformi in tragedia, puoi fare attenzione a dei campanelli d’allarme che si manifestano e per i quali è bene che inizi subito e ti rivolgi a uno specialista o ad una clinica specifica per la cura delle dipendenze da tabacchi.

Tieni d’occhio questi sintomi:

  • Tosse
  • Dolori al torace
  • Mal di testa
  • Difficoltà respiratoria
  • Stanchezza cronica
  • Affaticamento
  • Pelle secca e ingiallita
  • Difficoltà ad avere e mantenere l’erezione
  • Tremori
  • Forte irascibilità
  • Depressione

Sono proprio questi i principali effetti dello aver fumato a lungo. Dopo 40 anni di nicotina, ad esempio, i polmoni sono completamente neri, costantemente infiammati e poco elastici con un rischio di incappare in infezioni di tipo respiratorio che determinano un declino accelerato delle funzioni respiratorie.

Quali sono i metodi per smettere di fumare

Ci sono parecchi prodotti e stratagemmi che vi possono supportare nella svolta più importante e difficile da attuare della vostra vita. Le metodologie possono essere legate a rimedi farmaceutici e farmacologici, a tecniche naturali e psicologiche oppure attraverso la raccolta di informazioni presenti in ricerche scientifiche, manuali e riviste a tema. La tecnologia ha anche permesso di sviluppare delle app specifiche che attraverso notifiche e allarmi contribuiscono alla cessazione del vizio.

In questa griglia potete trovare i principali metodi e le caratteristiche ad essi associati:

Metodo Tipologia Caratteristica
Champix (principio attivo vareniclina) Farmaco in compresse Riduce il piacere della sigaretta e allevia i sintomi del desiderio compulsivo e dell'astinenza
Gum  Gomme da masticare Terapia sostitutiva a base di nicotina
Ipnosi Terapia cognitiva Condizionamento inconscio sul paziente
Quit Now! App per smartphone Si basa molto sull'aspetto social e sulla condivisione dei traguardi raggiunti
"E' facile smettere di fumare se sai come farlo" Libro scritto da Allen Carr Divulgazione e consigli utili per il lettore

Decretare il miglior metodo non è cosa facile, ogni individuo ha le sue caratteristiche che lo rendono unico e speciale, il tuo medico o il farmacista possono aiutarti nell’adottare il percorso che meglio si adatta alle tue esigenze, al tuo stile di vita e alla gravità della tua situazione.

Negli ultimi anni poi si è assistito a una diffusione della sigaretta elettronica, un dispositivo che simula il gesto del fumare. Un vaporizzatore presente all’interno della stessa scalda il liquido scelto e l’utente inala uno sbuffo di vapore. In aggiunta a questo tipo di prodotto esiste anche un dispositivo a tabacco riscaldato e non bruciato (tipo IQOS), qui, il contenuto di nicotina è simile a quelle delle comuni sigarette ma il livello di sostante tossiche legate alla combustione e inferiore. Queste due alternative non devono essere prese come metodi per cessare di fumare, anche se in quantità ridotte infatti inalerete comunque sostanze tossiche e nocive e inoltre il vizio non vi passerà.

Alla scoperta dei trucchi per smettere di fumare

Lo stile di vita influenza molto l’approccio delle persone a questo tipo di dipendenza. Essere in grado di prendere alcuni accorgimenti in termini di lifestyle vi permetterà di contribuire a raggiungere il risultato tanto ambito.

Tra i trucchi possibili:

  • Evitate di uscire in compagnia di altri tabagisti, potrebbero offrirvi una sigaretta
  • Se volete cessare il vizio, buttate il pacchetto e non andate nei negozi di vendita di tabacchi
  • Chiedete consiglio ad amici che ce l’hanno fatta
  • Fate sport e attività fisica
  • Leggete dei blog e libri a tema
  • Scaricate delle app per lo smartphone

In rete ci sono inoltre molti social in cui confrontarsi con ex fumatori, c’è chi ad esempio a 50 anni è riuscito a cambiare vita tornando a giocare a tennis senza fare fatica a respirare, e c’è chi ce l’ha fatta senza ingrassare. Scegliete il trucchetto che vi fa sentire meglio e pensiate possa essere il meglio per voi, assieme a tanta forza di volontà e coraggio, farete goal nella partita contro il vizio da nicotina!

Smettere di fumare: sintomi dei primi giorni

In genere le prime 48 ore sono quelle più toste da affrontare, se infatti avete buttato l’ultimo pacchetto da uno e due giorni e siete completamente in astinenza, potreste andare incontro ad alcuni effetti collaterali che però non devono spaventarvi, questi sono del tutto normali in quanto il vostro fisico e la vostra mente si troverà da un giorno all’altro senza una sostanza di cui eravate dipendenti.

I sintomi dei primi giorni possono essere:

  • Emicrania
  • Leggero tremore
  • Nervosismo
  • Vampate di calore
  • Prurito

Se vi capitano, tenete duro, si tratta solo di resistere alcuni giorni. Distraetevi facendo sport e delle lunghe camminate, mangiate delle caramelle o succhiate della liquirizia. Se siete riusciti in questo grado intento, non mollate all’ultimo! Dopo i primi giorni ci saranno solo delle grandissime soddisfazioni!

Perchè smettere di fumare fa ingrassare

Stando alle statistiche medico scientifiche, cessare con il fumo può portare nell'immediato ad aumentare di massa grassa; tendenzialmente ciò è vero poiché si ha una perdita degli effetti diretti della sigaretta sull'organismo delle persone in particolar modo da quelli sul metabolismo basale che lo porta così a consumare più calorie.

Dire stop alle sigarette fa ingrassare? Nel primo periodo in cui si decide di smettere di fumare sì, di solito si aumenta di circa 4 o 5 kg, dopo che il corpo si è abituato all'astinenza, assieme ad alimentazione sana e attività fisica si può tornare alla forma fisica precedente, quindi non preoccupatevi.

Quali sono i farmaci per smettere di fumare

Nel corso degli anni le case farmaceutiche hanno messo in commercio numerosi medicinali con l’intento di interrompere l’assunzione di prodotti legati al mondo del tabagismo. I metodi in cui agiscono sul corpo dell’individuo sono diversi, proviamo a scoprirli:

Farmaco Informazioni utili
Bupropione cloridrato Assumere per via orale
Vareniclina Pastiglie
Topiramato Usato anche in cure dimagranti
Clonidina Adoperato anche nell'ipertensione in gravidanza
Nortriptilina Anche come cura antidepressiva
Nicotina pasticche masticabili Da masticare secondo indicazioni di terapia
Nicotina compresse sublinguali Sciogliere in bocca per 30 minuti
Cerotti a base di nicotina Applicabili una volta al dì

Ognuno di questi rimedi e farmaci è caratterizzato da un meccanismo d’azione diverso e può essere utilizzato per più scopi oltre che smettere di fumare. È sempre obbligatorio consultare il proprio medico prima di iniziare una terapia a base di pillole o altri formati.

Effetti per migliorare la vita

Chi raggiunge l’obiettivo sarà in grado di osservare a livello fisico e psicologico sul proprio corpo dei mutamenti considerevoli capaci di regalare veri e propri momenti di gioia per il grande traguardo raggiunto. Voi e i vostri cari assisteranno ad un vero prima e dopo capace di stupire, in positivo, chiunque. Gli effetti saranno di vario tipo e andranno a toccare l’ambito della salute e non solo. I vantaggi sono ovviamente molteplici, lo stop ai prodotti del mondo del tabagismo infatti:

  • Ringiovanisce il viso
  • Permette un migliore funzionamento polmonare
  • Aiuta il cuore a lavorare meglio
  • Contribuisce alla salute dei denti e della bocca
  • Permette di svolgere sport e attività fisica in modo più performante
  • Ridona vitalità al cuoio capelluto

Come avrete capito, grazie a medicine, rimedi naturali e integratori, smettere è possibile e il vostro corpo vi ringrazierà.

Benefici psicofisici

Non comprare più sigari e sigarette è una scelta che vi cambierà la vita. I miglioramenti saranno sia di tipo fisico che a livello psicologico. Anche dal punto di vista economico scoprirete che risparmierete un sacco di soldi che poterete utilizzare per viaggi, uscite romantiche e investimenti di ogni tipo. Smettere di fumare porta benefici alla respirazione, al metabolismo, alla cute e vi permetterà di affrontare situazioni delicate come in gravidanza senza la paura di danneggiare il feto. Attraverso alcuni accorgimenti o mediante una terapia medica e farmacologica, unita a una buona forza d’animo, chiunque potrà farcela!

Effetti collaterali nel lungo periodo

Riuscire a interrompere la dipendenza da tabacchi è un risultato onorevole e di grande importanza. Sarai ormai erudito riguardo ai possibili sintomi legati ai primi giorni di astinenza (nervoso, sudorazione, stress, prurito, vampate di calore), passati quelli tutto filerà liscio in quanto non ci sono effetti indesiderati gravi a lungo raggio e tutti sono risolvibili. Smettere col il tabacco infatti è sinonimo di un vistoso cambiamento in meglio per il vostro corpo, la mente e il lifestyle. In alcune persone, non poter aspirare fumo porta a scegliere di sfogare l’ansia attraverso i cibi con un rischio di prendere peso. Questo fenomeno però si può risolvere cercando di distrarsi in altri modi; ad esempio, potrete iscriversi a un corso di yoga o di pittura per utilizzare il tempo libero lontano da alimenti che potrebbero farvi aumentare di massa grassa. Smettere di fumare non ha effetti collaterali, bensì solo effetti positivi. Sconfitti i primi leggeri sintomi, i giorni a seguire saranno una passeggiata!

Recensioni degli utenti

Luana
2022-09-05 17:40

Buona qualità Champix, grazie.

Ernesto
2022-08-10 11:54

Piacevole esperienza al momento dell'acquisto pillole.

Politica sui cookie

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione, pubblicare annunci o contenuti personalizzati e analizzare il nostro traffico. Cliccando su "Accetto Tutto" acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

Accettare tutti